Lettera da Iasi

Cari amici dell’Associazione Aquerò,

Questa settimana le Suore della Provvidenza da Iasi ci hanno scritto una magnifica lettera di ringraziamento per quanto stiamo facendo da vari mesi. Ma un Grazie speciale va soprattutto a tanti di voi che ci aiutano donandoci il 5×1000 o anche alimenti, farmaci o vestiario!

Grazie di cuore! 

Qui sotto potete leggere la lettera inviataci dalle sorelle della Provvidenza:

Congregazione Suore della Provvidenza, str. Bamova, 2, 700285 Iasi — Romania
Tel: 0040/0232/233877, e.mail: surorileprovidentei@mail.com  

Carissimi amici e benefattori delle Suore della Provvidenza,
carissima sr. Anna Pia e tutta la comunità,
carissimo Lorenzo,

Vogliamo dire GRAZIE a tutti e ad ognuno in particolare per tutto quello che fate per noi. Grazie per la vostra generosità ed il vostro dono sempre tanto gradito.

Noi stiamo bene e con l’aiuto della Provvidenza, del nostro padre Luigi e specialmentre grazie al vostro sostegno portiamo avanti i progetti della nostra missione in Romania: il centro diurno di Iasi e di Ciresoaia, la scuola materna di Iasi, e il progetto “Aiuto famiglie povere”.

L’aiuto ricevuto parecchie volte, specialmente le medicine, gli alimenti, i vestiti e altro sono per noi “la Provvidenza che tiene le veci di Madre per i suoi figli”. Sono parole di padre Luigi che avvolgono di senso, di vita e di gioia il nostro semplice quotidiano: il Signore è con noi e vuole vedere i nostri e tutti i bambini del mondo sereni e felici.

Nei nostri centri diurni, accogliamo tutti i pomeriggi della settimana i 30 bambini bisognosi di tutto. Per loro prepariamo il pranzo e la merenda prima di partire a casa, servizi che i bambini godono più di ogni altra attività. Ma oltre al mangiare, cerchiamo di stargli vicino per aiutarli a crescere come persone serene, equilibrate, capaci di vivere un domani con dignità e responsabilità. Questo lavoro ci impegna tantissimo e vede attorno a loro, oltre alle suore, educatori e volontari che vogliono fare del bene con spirito di carità e di amore.

I nostri bambini sono emotivamente fragili, affranti, con poca autostima e fiducia in se stessi. Alle volte basta un piccolo gesto di apprezzamento e di valorizzazione per quello che sono, che fanno o che dicono affinché ritornino a sorridere e ad aprirsi alla vita. Poi, la relazione con una figura adulta positiva dà tanta sicurezza, sopratutto dove questa manca totalmente.

Ogni giorno svolgiamo con loro delle attività manuali, come dipingere, colorare, costruire, gioco, ballo, spettacolo, ma prepariamo anche i compiti di scuola. Vogliamo renderli coscienti e contenti per quello che sono, per le proprie capacità e potenzialità e così sviluppare le relazioni aperte, l’autonomia, l’autostima e la sicurezza di sé. È bello scoprire i doni nascosti che il Signore ha messo in ciascuno di loro!

Tramite i bambini arriviamo anche alle loro famiglie. Più delle volte sono famiglie disagiate, con povertà materiali e sociali che hanno bisogno di essere accompagnate e sostenute, sopratutto quelle dove nessuno dei genitori lavora, dove sono tanti i figli da mantenere, dove le possibilità materiali sono precarie, senza luce e acqua o con problemi di salute.

Grazie alla vostra costante generosità e solidarietà, le nostre comunità di Iasi e Ciresoaia possono realizzare progetti e portare aiuto ai più bisognosi. Grazie perciò di vero cuore a tutti! Un grazie particolare a sr. Anna Pia e a Lorenzo che ormai conosciamo tutte e sappiamo bene quanto amore li sta muovendo verso la nostra missione… Grazie!

Il Signore benedica ciascuno di voi. Lo Spirito Santo vi guidi sempre su questa via della solidarietà e della carità. Vi salutiamo con affetto e riconoscenza,

sr. Viviana e tutte le sorelle delle nostre comunità in Romania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *